Ci riprendiamo tutto!

Il  giorno più freddo di questo inverno si è trasformato per i movimenti per il diritto all’abitare in una calda giornata di lotta e resistenza. Questa mattina davanti alle occupazioni di Ponte di Nona,
Torre vecchia, Anagnina, Viale delle Province abbiamo trovato un grande dispiegamento di forze dell’ordine  che annunciavano gli imminenti sgomberi.

Anche davanti Alexis si sono presentate diverse volanti della
polizia con la chiara intenzione di intimidire e bloccare quanti si
stavano radunando, e di impedire lo spostamento a chi stava portando la propria solidarietà verso le occupazioni più a rischio.

In questo momento  alcune delle occupazioni di Ponte di Nona sono in
corso di sgombero mentre altre si stanno barricando e preparando alla difesa degli spazi. La risposta della giunta in crisi ancora una volta è quella di affrontare con l’ordine pubblico il problema sempre più grave dell’emergenza abitativa di Roma.

Esprimiamo il massimo del sostegno e solidarietà ai nuclei familiari  sgomberati e continueremo la resistenza qui e per le strade della città.

Alexis resistente!
Studentato e casa dei precari

This entry was posted in Comunicati, Lotta per l'abitare. Bookmark the permalink.